La Summer School seguirà un approccio multidisciplinare con particolare attenzione all’interazione fra docenti e partecipanti, attraverso l’utilizzo di una piattaforma di e-learning, materiale di lettura ed approfondimento, riferimenti bibliografici, presentazioni d’aula; lavoro di gruppo (studio di casi, role plays, simulazioni, workshops), testimonianze e coaching da parte di esperti, visite sul campo.

Ai partecipanti verrà inviato prima dell’inizio delle lezioni il materiale di studio selezionato, essenziale per affrontare i temi del corso.

Docenti

I docenti sono esperti internazionali, professori universitari e funzionari provenienti dalle organizzazioni internazionali e dalle istituzioni europee.

Programma

Lezioni ed attività verteranno su tre aree chiave

Capitale umano e innovazione

  • Le relazioni esterne dell’UE e lo sviluppo del capitale umano
  • Lo sviluppo delle competenze per la migrazione legale

Attrarre il capitale umano

  • Le politiche dell’UE sull’immigrazione
  • Lo status legale e diritti degli immigrati
  • I diritti civili dell’immigrato
  • I modelli d’integrazione
  • Le politiche di sviluppo delle risorse umane: blue cards, start-up visa e investor visa

Capitale umano ed inclusione sociale

  • La politica di coesione dell’UE ed i programmi finanziati dal Fondo sociale europeo
  • Le imprese di immigrati ed i networks di immigrati come catalizzatori di integrazione
  • Le opportunità per gli immigrati di seconda generazione
  • Immigrazione illegale ed esclusione sociale: le misure d’espulsione e la criminalizzazione dell’immigrazione

 

Metodologia

Le lezioni avranno luogo al mattino e nella prima parte del pomeriggio, dal Lunedì al Venerdì.

La frequenza alle lezioni è obbligatoria.

A conclusione del corso, sarà rilasciato un attestato di frequenza a coloro che avranno seguito regolarmente le lezioni.