Grazie al contributo della Consulta regionale europea è previsto un numero limitato di borse di studio, che potranno essere di tre diversi tipi:

  1. borsa di studio a copertura della quota di iscrizione di € 300,00 e di alloggiamento (esclusi i pasti), per le due settimane del corso, presso struttura convenzionata.
  2. borsa di studio parziale, che prevede esclusivamente la copertura dei costi di alloggiamento (esclusi i pasti), per le due settimane del corso, presso struttura convenzionata, in camera doppia/tripla.
  3. Esenzione dal pagamento della quota di iscrizione di € 300,00.

Le spese di viaggio, trasporti in Torino, vitto e richiesta di visto non sono incluse nelle borse e sono a totale carico dei partecipanti.

I candidati potranno fare domanda di borsa di studio presentando una richiesta scritta in carta libera da allegare alla richiesta di ammissione.

Le borse di studio saranno assegnate a seguito della selezione, effettuata dagli Enti organizzatori, sulla base della documentazione presentata con la candidatura.